La Verità su Gesù

La Verità su Gesù, la sua Vita e la sua Missione

Un’introduzione

Anni fa, ho avuto un sogno in cui Gesù mi diceva che non devo preoccuparmi perché mi aiuterà. Questo sogno è successo credo il giorno dopo che ho visto il famoso film su Gesù di Nazareth, diretto da Franco Zeffirelli. Non essendo in quel tempo un Cristiano e vedendo questo film insieme a alcuni amici che facevano parte di un gruppo Cristiano, alla fine del film mi è venuto da piangere, perché trovavo la crocifissione ingiusta, che Gesù era innocente ma incompreso e ucciso. In quel momento non ci ho fatto caso, ho anche dimenticato questo sogno. Ma nella vita ho spesso ricordato questo sogno, e quindi ricordo questo messaggio di Gesù.

La Nascita di Gesù Cristo

Tutto fu perduto nel giardino di Eden, ma tutto avrebbe potuto essere restaurato dalla nazione scelta d’Israele se essa si fosse unita al Messia. Dio aveva preparato Israele per tante migliaia di anni perché fosse pronta ad accettare il Messia alla sua venuta.

L’Infanzia di Gesù

Gesù era un ragazzo solitario e spesso se e andava da casa per restare da solo. Una volta addirittura i suoi genitori lo persero a Gerusalemme e tornarono a cercarlo solo dopo tre giorni. Come è possibile che i genitori abbandonassero in quel modo un figlio così piccolo? Ci furono ben pochi giorni felici nella sua famiglia.

Gesù inizia il suo Ministero

Pensate che Dio volesse che solo le persone più emarginate della società seguissero Gesù? Assolutamente no! Il semplice errore di Giovanni Battista spezzò il legame tra il Figlio di Dio e il popolo. Come risultato solo pescatori, collettori di tasse, prostitute e lebbrosi seguirono Gesù. Questo recò un grande dolore al cuore di Dio.

  1. Perché Giovanni Battista non segue Gesù Cristo
  2. Le Tentazioni nel deserto
  3. Pentitevi perché il regno dei cieli è vicino
  4. La chiamata dei pescatori

Il Sermone sulla Montagna

Gesù, vedendo le folle, salì sul monte e si mise a sedere. suoi discepoli si accostarono a lui, ed egli, aperta la bocca, insegnava loro dicendo: le beatitudini

Gesù con i Discepoli

Gesù riusciva a guarire cacciando gli spiriti malvagi o i demoni. La grande forza spirituale di Gesù faceva allontanare lo spirito malvagio e questo permetteva alla vittima di ritornare immediatamente alla normalità. L’elemento malvagio che la influenzava era stato rimosso.

L’Etica del Regno

Se il Giudaismo si fosse unito a Gesù, non si sarebbe formata la Cristianità mondiale, ma avrebbe avuto inizio una nazione d’Israele con al centro Gesù. Essa sarebbe cresciuta di importanza, influenzando la nazione di tipo Caino, cioè l’impero romano. Non sarebbe stata una nazione cristiana, ma il paese stesso di Gesù e avrebbe formato il regno di Gesù, anziché creare la religione nota come Cristianesimo. Se fosse andata così, il Regno di Dio

L’ultima settimana di Gesù a Gerusalemme

Marco: 10:33-34

Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell'uomo sarà dato nelle mani dei capi dei sacerdoti e degli scribi. Essi lo condanneranno a morte e lo consegneranno ai pagani, i quali lo scherniranno, gli sputeranno addosso, lo flagelleranno e l'uccideranno; ma, dopo tre giorni, egli risusciterà.

La Crocifissione

Al tempo della crocifissione di Gesù un uomo di colore svolse un ruolo importante. Quando Gesù cadde a terra mentre portava la croce sul Calvario, un nero, Simone di Cirene, prese sulle sue spalle il peso di Gesù. Quell’atto fu molto significativo; quando verranno gli Ultimi Giorni, i neri riceveranno da Dio l’incarico di una missione importante e daranno un grande contributo al piano di salvezza generale di Dio.

La Resurrezione

Gesù era un vero uomo perché visse perfettamente la vita di Dio. Camminava con Dio. Tra Dio e Gesù non c’era nessuna separazione e poiché nessuno può distruggere Dio, nessuno può distruggere Gesù Cristo. La crocifissione non fu la sua distruzione; Dio manifestò il potere della resurrezione in modo che il mondo potesse vedere che Gesù non era mai stato distrutto.

Guarda tutto su Gesù